Recensione de “I Giorni Dell’Abbandono” di Elena Ferrante

“Un pomeriggio d’aprile, subito dopo pranzo, mio marito mi annunciò che voleva lasciarmi. Lo fece mentre sparecchiavo la tavola, i bambini litigavano come al solito nell’altra stanza, il cane sognava brontolando accanto al termosifone”. Inizia così il dramma sentimentale della protagonista, Olga, donna di trentotto anni, più casalinga che scrittrice che pur di seguire suo marito aveva messo Read More …

Recensione:”Il Conte di Montecristo” di Alexandre Dumas

Il conte di Montecristo, uno dei più famosi romanzi di Alexandre Dumas, è un intero romanzo che ruota intorno al più abusato dei sentimenti negativi in tema di avventure: la vendetta. Una vendetta in questo caso costruita in modo lucido e ponderato e che senza sconti si insinua fino a raggiungere i colpevoli. Dal punto Read More …

Recensione de “Il Ponte sulla Drina” di Ivo Andrić

  « Di tutto ciò che l’uomo, spinto dal suo istinto vitale, costruisce ed erige, nulla è più bello e prezioso per me dei ponti. I ponti sono più importanti delle case, più sacri perché più utili dei templi. Appartengono a tutti e sono uguali per tutti, sempre costruiti sensatamente nel punto in cui si Read More …

V Raduno del Gruppo di Lettura – Salerno

“Winter is Coming”, recita il motto di casa Stark. Suggerendo che anche dopo migliaia di anni di evoluzione, come gli uomini primitivi, sentiamo lo stesso bisogno ancestrale di una caverna che ci ripari dal freddo, di un fuoco vitale che ci riscaldi le membra, e della compagnia di chi condivide il nostro percorso e ci faccia sentire meno soli Read More …

Le Cosmicomiche di Italo Calvino: viaggio umoristico nel tempo e nello spazio

Anche in questa raccolta di racconti, dal titolo le Cosmicomiche, Calvino tiene fede alla sua natura di scrittore poliedrico, sensibile e lucidissimo a cui però si affianca, in modo potremmo dire umoristico e a tratti quasi pretestuoso, la prospettiva di uomo di scienza che rappresenta in pressoché tutti i racconti il motore della macchina da scrivere Calviniana. Read More …

Ricordo di Elsa Morante a 30 anni dalla sua scomparsa

“Alla Favola Di te, Finzione, mi cingo fatua veste. Ti lavoro con l’auree piume che vestí prima d’esser fuoco la mia grande stagione defunta per mutarmi in fenice lucente! L’ago è rovente, la tela è fumo. Consunta fra i suoi cerchi d’oro giace la vanesia mano pur se al gioco di m’ama non m’ama la Read More …

Recensione di “Cecità” di José Saramago

Cecità di José Saramago (premio Nobel per la letteratura 1998) se ci volessimo attenere solo alla trama dovremmo trattarlo come la cronaca di ciò che potrebbe accadere se un giorno si diffondesse un’epidemia che renderebbe tutti  gli esseri umani improvvisamente ciechi. Uomini donne e bambini in poco tempo sarebbero immersi in una bianca luce che non si attenua mai: non Read More …

Recensione “Guida rapida agli addii” di Ann Tyler

Si potrebbe pensare, giudicando il monaco dall’abito o un libro dal suo titolo, che Guida rapida agli addii, di Anne Tyler, sia solo un libro su come affrontare la delicata fase di elaborazione del dolore, quando un addio, sia esso un lutto inatteso o un allontanamento definitivo, irrompe nella nostra vita e ci devasta. Ma il Read More …

Romanzo Storico : Genesi ed Evoluzione

… quelli che hanno letto milioni di libri e quelli che non sanno nemmeno parlare, ed e’ per questo che la storia da’ i brividi, perchè nessuno la puo’ fermare. – La Storia, Francesco De Gregori Recita così il famoso brano di De Gregori, ed ha sicuramente ragione, nessuno la può fermare, la Storia. Fermare forse no, ma Read More …

Premio Bancarella della Cucina 2015

Il Premio Bancarella Cucina 2015 è stato vinto da Sara Porro per il libro Giuseppino – Da New York all’Italia: storia del mio ritorno a casa, biografia di Joe Bastianich tra 6 finalisti. Finalisti agguerriti e risultato tutt’altro che scontato: XXL, 50 piatti che hanno allargato la mia vita di Paolo Marchi, edito da Mondadori, Unti e Read More …