The revenant

The Revenant

50964

Girato in luoghi cosí remoti da non essere stati contaminati dall´uomo e con condizioni climatiche che hanno sfiorato i – 40°C, “The revenant” é decisamente il film piú atteso dell´anno. Un trionfo al Golden Globe e 12 candidature agli Oscar che si terranno il prossimo 28 febbraio. Basato sull´omonimo romanzo del 2003, é parzialmente ispirato alla vita del cacciatore Hugh Glass, vissuto a cavallo tra il ´700 e l´800.

leonardo-dicaprio-the-revenant-trailer-inarritu-071715

TRAMA

Nel 1823, Hugh Glass parte con una spedizione alla ricerca di pelli e pellicce in luoghi impervi. Durante il cammino, Glass viene attaccato da una femmina d´orso che riesce ad uccidere restando, peró, lui stesso ferito gravemente.

Il comandante cerca di curarlo ma poi, credendolo in fin di vita, lo lascia e riprende il cammino. A vegliare su di lui, lascia il figlio Hawk, Bridge e Fitzgerald che hanno il compito di dargli una degna sepoltura a morte avvenuta e poi di riunirsi di nuovo al gruppo. Purtroppo, Fitzgerald, spinto a restare solo dalla ricompensa promessagli dal capitano, cerca di accelerare la morte di Glass, arrivando anche ad aggredirlo. Scoperto dal figlio Hawk, in una collutazione, lo uccide e scappa con Bridge convincendolo che il cacciatore fosse morto. Glass fará fede su tutte le sue forze rimastegli per poter vendicare la morte del figlio.

Nel libro Glass non ha alcun figlio, ma quest´invenzione puramente artistica si é data necessaria per dare quella motivazione in piú al protagonista e renderlo un “Gladiatore” dei ghiacci. Di Caprio é superbo nel ruolo di Glass, muto per gran parte del film, in quanto le ferite gli hanno compromesso la voce. L´attore ha recitato anche con la bronchite e la febbre alta che gli sono venuti per via del clima e questo ha reso la sua parte ancora piú veritiera e, chi lo sa, che non gli varrá la prima statuetta della sua vita!

Altri film di questo mese: Febbraio